I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, coadiuvati dal personale del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce e del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Taranto, hanno deferito in stato di libertà un cittadino di Ostuni (BR), legale rappresentante di una società agricola del posto, per attività di gestione di rifiuti non autorizzata. I militari durante un controllo presso la citata azienda, rinvenivano all’interno della stessa una discarica abusiva di rifiuti di forma rettangolare di circa 20.000 mq, ove all’interno erano stati accantonati eternit, fusti con residui di olii saturi, letame e materiale ferroso di vario genere, il tutto sottoposto a sequestro.