In programma una degustazione di amatriciana alla Med cooking school, una mostra di beneficenza al Castello, un concerto, un mercatino natalizio, una Santa Messa per i defunti del sisma, un concerto per organo.

Sono state presentate stamane alla Med Cooking School da Luigi Caroli, sindaco del Comune di Ceglie Messapica, da Angelo Palmisano, vice-sindaco e assessore alle attività produttive e al marketing, da Mariangela Leporale, assessore alle politiche scolastiche e alle attività culturali, da Grazia Santoro, assessore alle pari opportunità, da Gabriella Rodio, presidente della Commissione Pari opportunità del Comune di Ceglie Messapica e da Rocco Palazzo, titolare di Alphard record le iniziative di beneficenza a sostegno della città di Amatrice.

La scorsa estate le associazioni culturali cegliesi “MittAffett” e “Aur. Ora”, rispettivamente presiedute da Antonio Ciracì e da Giusy Resta, hanno spontaneamente donato un contributo economico per aiutare i terremotati. Nel frattempo prendono ufficialmente il via le manifestazioni presentate questa mattina: la prima iniziativa in calendario dal titolo “Un’amatriciana per non dimenticare”, organizzata dalla Commissione Pari opportunità del Comune di Ceglie Messapica, è in programma per giovedì 3 novembre alla Med Cooking School. Con un piccolo contributo si potrà degustare della pasta all’amatriciana e sostenere i terremotati della città del Centro Italia.

Il progetto “Ceglie Amatrice”, realizzato da Alphard record col patrocinio del Comune di Ceglie Messapica, prevede una serie di iniziative in programma tra novembre e dicembre p.v.: giovedì 24 novembre sarà inaugurata al Castello ducale la mostra di beneficenza dal titolo “Un’opera cegliese per Amatrice”, che si potrà visitare sino a venerdì 9 dicembre. La mostra si concluderà con un’asta di beneficenza. Il concerto “Insieme per Amatrice LIVE” è in programma per sabato 10 dicembre; seguirà domenica 11 dicembre, nella Chiesa di san Rocco la Santa Messa di monsignor Vincenzo Pisanello, vescovo della diocesi di Oria, in suffragio delle vittime del sisma. Subito dopo ci sarà il concerto per organo del maestro Graziano Semeraro. Dal  3 dicembre al 6 gennaio si terrà il mercatino natalizio “Regalati un regalo per Amatrice”. Inoltre si chiederà ai commercianti di collaborare, esponendo nel proprio negozio dei salvadanai per la raccolta di fondi.

Si invitano le scuole di Ceglie a coinvolgere i ragazzi affinché possano realizzare elaborati (temi, lettere, disegni, ecc.) sulla terribile tragedia che ha colpito la città di Amatrice l’estate scorsa.
L’intero incasso di ciascuna iniziativa  del progetto “Ceglie Amatrice” sarà interamente devoluto alla cittadina colpita dal sisma.  Nel mese di gennaio p. v. è prevista la consegna di tutti i fondi raccolti a Ceglie Messapica per Amatrice grazie alle varie iniziative di beneficenza.

«Questo – ha dichiarato Grazia Santoro, assessore alle pari opportunità del Comune di Ceglie Messapica – è il momento della solidarietà. Sono sicura che la nostra città risponderà attivamente e che ciascuno, anche in piccolo, farà il possibile per sostenere la città colpita dal sisma. Davanti a queste tragedie il nostro pensiero è quello di collaborare e darsi da fare spontaneamente per non lasciare da soli coloro che sono stati colpiti direttamente dal terremoto e hanno visto la propria vita completamente trasformata».
«L’ obiettivo della nostra manifestazione è ricordare, – ha dichiarato Gabriella Rodio, presidente della Commissione Pari opportunità del Comune di Ceglie Messapica – evitare di dimenticare la terribile tragedia dello scorso agosto, come spesso accade quando si spengono i riflettori dopo le emergenze. È fondamentale infatti, continuare a dare un aiuto concreto anche durante la fase della ricostruzione».

«Alphard record si impegna da anni – ha aggiunto Rocco Palazzo, titolare dell’etichetta discografica – nelle attività musicali di Ceglie. Con l’iniziativa che presentiamo oggi abbiamo voluto unire la passione per l’arte e per la musica alla beneficenza, con lo scopo di aiutare chi sta attraversando un momento difficile, perché come dice Cicerone  “La vita dei morti è riposta nel ricordo dei vivi”».

PROGRAMMA
    Giovedì 3 novembre, alle ore 18, si terrà alla Med Cooking School “Un’amatriciana per non dimenticare”. L’iniziativa è organizzata dalla Commissione Pari opportunità del Comune di Ceglie Messapica: con un piccolo contributo si potrà degustare della pasta all’amatriciana e sostenere i terremotati della città del Centro Italia.

    Giovedì 24 novembre (data in cui ricorrono i tre mesi dal terremoto) alle ore 10,30 sarà inaugurata da Luigi Caroli, sindaco del Comune di Ceglie Messapica e da Rocco Palazzo, titolare di Alphard record, nell’ala espositiva del Castello ducale la mostra dal titolo “Un’opera cegliese per Amatrice”. Le opere degli artisti del territorio saranno in mostra sino a venerdì 9 dicembre, giorno in cui saranno battute all’asta a partire dalle ore 17. Sarà possibile donare le proprie opere per la mostra entro martedì 15 novembre contattando Alphard record al numero 0831.385532 o via mail all’indirizzo gigliola@alphardrecord.com.

    Sabato 10 dicembre alle ore 18 in piazza Plebiscito inizierà il concerto di musica jazz, rock e pop “Insieme per Amatrice LIVE” e si terrà la degustazione di “Orecchiette all’amatriciana”: sarà rivisitato in chiave cegliese il piatto tipico di Amatrice. Contemporaneamente, allo stesso orario, nel chiostro dell’ex convento dei domenicani si esibirà la Piccola Orchestra diretta dal maestro Magda Palazzo.

    Domenica 11 dicembre nella Chiesa di san Rocco sarà celebrata alle ore 18 la Santa Messa da monsignor Vincenzo Pisanello, vescovo della diocesi di Oria, in suffragio delle vittime del sisma dello scorso 24 agosto. Subito dopo la celebrazione si terrà il concerto per organo del maestro Graziano Semeraro.

    Da sabato 3 dicembre fino a venerdì 6 gennaio sarà allestito il mercatino natalizio dal titolo “Regalati un regalo per Amatrice”. Ciascun artista potrà donare una propria opera artistica (libri, cd, manufatti artigianali, ecc.) da vendere per tutto il periodo natalizio al prezzo deciso dal donatore. Il materiale sarà catalogato e il ricavato del venduto andrà completamente in beneficenza; l’invenduto tornerà al proprietario. Sarà possibile donare le proprie opere per il mercatino entro venerdì 25 novembre contattando Alphard record al numero 0831.385532 o via mail all’indirizzo gigliola@alphardrecord.com.

    Saranno coinvolte anche le attività commerciali che vorranno partecipare. Saranno distribuiti infatti dei salvadanai in terracotta con il logo del progetto “Ceglie Amatrice”. I negozianti cegliesi potranno decidere di ospitare un salvadanaio nel proprio punto vendita per raccogliere i fondi per la cittadina colpita dal terremoto. I salvadanai saranno aperti nel punto vendita davanti al negoziante e l’incasso sarà registrato con rilascio di una  ricevuta.

Per maggiori informazioni e per offrire il proprio contributo alle iniziative contattare via mail gigliola@alphardrecord.com, telefonicamente +39.0831.385532 oppure +.39.339.1256260.

negrita francavilla fontana