Ritorna subito a sorridere la “Petrolmenga Ceglie” dimenticando lo stop interno di sette giorni fa contro la Tecno Switch Ruvo.

La formazione allenata da coach Federico Santoro è riuscita infatti a centrare immediatamente il pronto riscatto imponendosi per 71-83 sul roster dell’Adria Bari. Partita vibrante e sempre ricca di colpi di scena quella andata in scena al PalaBalestrazzi di Via Turati con i gialloblu quasi sempre braccati per gran parte della gara dall’incessante veemenza della squadra barese, rimasta in carreggiata grazie al centro USA Williams (a referto con 19 punti personali) e la coppia d’esperienza De Bellis-Delli Carri (rispettivamente con 10 e 9 punti) coadiuvata da un ottimo Ambruoso (16).

Per la Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 targata “Petrolmenga” spiccano fra i top scorers il play Mitola con 30 punti personali e il centro Ododa (26 pt.), servito minuziosamente sotto le plance dall’intero team che più volte l’ha cercato nel gioco spalle a canestro a siglare punti importanti nella trama dell’incontro che ha visto più volte fiammate del duo Argentiero-Faggiano, onnipresenti in fase offensiva e difensiva con numerosi rimbalzi.

“Nonostante la vittoria e i due punti c’è da dire che ci siamo complicati la vita da soli, siamo stati un po’ leziosi preferendo il palleggio rispetto ad un ottimo giro palla” – ha affermato coach Santoro a fine gara – “Negli sprazzi in cui abbiamo fatto correre la palla abbiamo segnato e abbiamo portato a casa i due punti.
Aggiungo che la squadra che abbiamo affrontato ha buone qualità ma non regge nei quaranta minuti, li abbiamo sicuramente favoriti giocando improntati sul palleggio.

Giovedì ci aspetta un impegno molto delicato ed insidioso contro Castellaneta, noi abbiamo il difetto di non restare concentrati quando incontriamo formazioni che riteniamo non essere di livello; la VBC si è rinforzata notevolmente e va presa in considerazione seria perché ogni partita di questo campionato ha sempre dei rischi importanti.”

Vito Giordano – Ufficio Stampa “Nuova Pallacanestro Ceglie 2001”

ADRIA BARI: Pancallo n.e., Quaranta n.e., Loprieno 3, Delli Carri 9, De Bellis 10, Williams 19, Albanese (K) 11, Esposito, Bernardi, Ambruoso 16.
All. Lo Izzo M.

PETROLMENGA CEGLIE: Pannella3 , Mitola 30, Tabbi n.e., De Angelis 4, Blasi n.e., Nelson-Ododa 26, Amorese 2, Argentiero 10, Faggiano 10, Verardi n.e..
All. Santoro F. – Ass. All.: Minafra J.