I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni, a conclusione di attività d’indagine, hanno deferito in stato di libertà, per lesioni personali e porto illegale di arma propria, T.R. 27enne del luogo.

L’uomo, sulla pubblica via, ha aggredito un coetaneo con una sega da falegname ferendolo e cagionandogli una lesione alla spalla destra con i denti dell’attrezzo. Il movente del grave gesto è da ricercare in vecchi dissapori tra i due giovani, preceduti da un recente scambio di messaggi offensivi sui social e da una colluttazione sfociata nell’aggressione con l’arma propria.

POTRESTI ESSERTI PERSO: