San Michele Salentino: dopo la denuncia per violazione delle norme sulle armi, consegue la proposta del divieto di detenzione.

Denuncia per violazione delle norme sulle armi, consegue la proposta del divieto di detenzione.

A seguito del deferimento in stato di libertà di un 69enne di San Michele Salentino, per omessa denuncia del possesso di alcune cartucce per pistola cal. 7.65, nonché per omessa denuncia di furto della propria pistola Beretta cal. 22, regolarmente denunciata ma non rinvenuta all’atto dello specifico controllo esperito dai Carabinieri della Stazione di San Michele Salentino, il Comando Provinciale di Brindisi ha inoltrato alla competente Prefettura, proposta di divieto di detenzione di armi e munizioni.

La proposta, è stata inoltrata ai sensi dell’art 39 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, per sopraggiunta mancanza del requisito di affidabilità.

Peraltro, il soggetto aveva omesso di produrre il certificato medico attestante il possesso dei requisiti psico–fisici.

Guarda Anche
Scelti Per Te