Martina Franca: “Il tarantismo: un rito che cura” con Massimiliano Morabito

Martina Franca (Taranto) Associazione "Punto Lento" in via Arco Casavola 4 (centro storico: dalla Basilica prendere vico Ancona a sinistra della Torre dell'Orologio e girare a sinistra) 19.00-21.00

L’associazione Punto Lento è lieta di ospitare Massimiliano Morabito in:
“Il tarantismo: un rito che cura”.
Vi aspettiamo a Martina Franca in via Arco Casavola 4/Centro storico. 2minuti dalla Basilica di San Martino.
Offriremo vino e taralli.

Ingresso riservato ai soci. Per i non soci sarà possibile tesserarsi sul posto.
Si prega gentilmente di prenotare.
T.338 7933391
T. 392 228 4034
Contattateci anche su FB o Whatsapp.
associazionepuntolento@gmail.com

La musicoterapia, la danzaterapia, la cromoterapia e
l’aromaterapia, considerati oggi modernissimi rimedi contro i
nostri mali, hanno in realtà radici molto antiche e proprio qui in
Puglia possono essere ritrovate nel fenomeno del tarantismo
dove musica, colori e profumi, all’interno di una comunità
accogliente e partecipe, aiutavano il disagiato a liberarsi dai
propri malesseri interiori. Se è vero che oggi il fenomeno del
tarantismo e il simbolico ragno sono scomparsi, è anche vero
che tali malesseri sono ancora presenti nella società moderna,
seppure sotto forme diverse.
Per questo, il musicista Massimiliano Morabito (Canzoniere Grecanico Salentino),
è profondamente convinto che è ancora attuale il forte valore curativo della
musica e della danza ma soprattutto della comunità che ci
sorregge e non ci fa sentire soli, perché “ci balli sulu nu te puei
curare”.

In questo piccolo viaggio nel tarantismo Pugliese si
analizzeranno alcune delle principali interpretazioni sul
fenomeno: da Kircher a Serao, da De Martino a Rouget e
Lapassade e si visioneranno video rari e inediti, alcuni frutto della personale ricerca sul campo da parte di Morabito.

Guarda Anche
Scelti Per Te