Cisternino: commerciante di mobili usati denunciato per ricettazione.

I Carabinieri della Stazione di Cisternino, nell'ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà, per ricettazione, C.D. classe 1931 commerciante di mobili usati.

I Carabinieri della Stazione di Cisternino, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà, per ricettazione, C.D. classe 1931 commerciante di mobili usati. Nella circostanza, l’uomo nel corso d’ispezione effettuata presso la sua attività commerciale, è stato trovato in possesso di alcuni elementi d’arredo ed elettrodomestici.

Il tutto risulta provento di furto perpetrato in una villa sulla Selva di Fasano, in contrada Monte Pizzuto, nel mese di gennaio 2018, di proprietà di una donna inglese residente in Gran Bretagna. Il furto, è stato denunciato lo scorso 7 febbraio dal custode della villa che si è accorto dell’ammanco degli arredi.

Quanto rinvenuto nel corso dell’ispezione (piano cottura in acciaio con 4 fuochi a induzione, frigorifero, lavastoviglie a incasso, pentole e accessori vari da cucina, si tratta di manufatti di pregio) è stato sottoposto a sequestro finalizzato alla restituzione alla legittima proprietaria. Sono tutt’ora in corso le indagini volte all’identificazione dell’autore del furto.

Guarda Anche
Scelti Per Te