Cisternino: Danneggiano giochi per bambini sotto gli occhi delle telecamere

È stata avviata la proceduta di identificazione che proseguirà con una denuncia per danneggiamento di beni pubblici

Il centro storico di Cisternino monitorato costantemente da occhi elettronici (che funzionano) collegati con la sala operativa del comando della Polizia locale. È grazie a una delle 12 telecamere installate in tutta l’area che include il centro cittadino che gli agenti, coordinati dal colonnello Teodoro Nigro, hanno sorpreso due individui che danneggiano uno dei giochi per bambini siti nella villa comunale. È stata avviata immediatamente la proceduta di identificazione che proseguirà con una denuncia per danneggiamento di beni pubblici.

giochi danneggiati-2

Le 12 telecamere permettono anche di monitorare tutte le altre condotte illecite dei cittadini come l’abbandono di rifiuti. Comportamento divenuto una vera e propria piaga sociale per tutti i Comuni. Per quanto riguarda Cisternino Nigro fa sapere che nei programmi dell’amministrazione per il 2018 c’è anche quello di potenziare il numero di telecamere collocandole in altre zone della cittadina e di installare delle fototrappole mobili che “consentiranno “di “cacciare” gli sporcaccioni che, è dato osservare, abbandonano scarti di vario genere nelle contrade che, si ricorda, vedono nel territorio della valle d’Itria,  migliaia di residenti abituali”.

telecamere cisternino1-2

“Insomma una offensiva con servizi mirati di polizia locale anche in abiti e veicoli borghesi il cui obiettivo, come voluto dalla stessa amministrazione comunale, è preservare una immagine decorosa del territorio specie rurale confinante con i vicini centri di Locorotondo, Martina Franca, Ostuni e Fasano anch’essi con decine di contrade affollatissime tutto l’anno”.

Guarda Anche
Scelti Per Te