Cisternino: sorpresi con un’ascia in auto, denunciati.

I Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Fasano hanno deferito in stato di libertà, per porto di armi od oggetti atti a offendere, S.Q. 33enne e C.M. 30enne, entrambi del luogo.

SONY DSC

A Cisternino, i Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Fasano, nell’ambito di un servizio di controllo alla circolazione stradale, hanno deferito in stato di libertà, per porto di armi od oggetti atti a offendere, S.Q. 33enne e C.M. 30enne, entrambi del luogo.

Nel corso della perquisizione dell’autoveicolo su cui viaggiavano, sono stati trovati in possesso, senza giustificato motivo, di un’accetta, occultata sotto il sedile anteriore destro, sottoposta a sequestro. Durante le fasi del controllo, S.Q. ha proferito frasi oltraggiose nei confronti dei militari operanti, e pertanto è stato anche denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

Guarda Anche
Scelti Per Te