Verrà firmato giovedì 21 giugno a Cisternino il Protocollo d’Intesa per la promozione condivisa della Valle d’Itria dei sei Comuni che, da qualche mese, stanno lavorando per unire le forze e valorizzare in modo coordinato tutto il territorio.

Alberobello, Ceglie Messapica, Cisternino, Locorotondo, Martina Franca ed Ostuni: questi i Comuni che prenderanno formalmente l’impegno istituzionale di organizzare l’azione nella politica culturale e turistica della Valle d’Itria.

A promuovere questa scelta sono stati gli Assessori al Turismo e alla Valle d’Itria dei rispettivi Comuni che, nel corso dell’inverno scorso, si sono regolarmente incontrati per redigere questo Protocollo, punto di partenza di azioni condivise di promozione turistica e culturale della Valle d’Itria.

La firma del Protocollo avverrà giovedì 21 giugno in piazza Vittorio Emanuele II a Cisternino, comune posto al centro della Valle d’Itria, alle ore 18,00, alla presenza dei Sindaci, degli Assessori comunali e dei vertici regionali della promozione turistica che hanno sostenuto ed apprezzato il lavoro fin qui svolto e la scelta politica di questo territorio. A testimoniare l’importanza di questo strategico documento, ci saranno l’assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, il presidente di Puglia Promozione, Luca Scandale, il dirigente settore Turismo, Patrizio Giannone e la dirigente del dipartimento Paesaggio della Regione Puglia, Barbara Valenzano.

Il Protocollo d’Intesa sancirà la volontà politica di unire le forze nel settore del turismo e della promozione culturale. Sarà uno strumento innovativo per portare a conoscenza dei fruitori del territorio i servizi e le iniziative. Inoltre, verrà presentato il cartellone degli eventi con le date delle manifestazioni più importanti organizzati in ciascun Comune. Altri dettagli ed iniziative verranno presentati nel corso dell’incontro di giovedì 21 giugno.