I Carabinieri di Cisternino coadiuvati da quelli del Nucleo Cinofili di Modugno, a conclusione di accertamenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, R.L., classe 86, di Locorotondo, per detenzione illegale di arma da sparo e di armi clandestine.

In particolare, a seguito di controlli, l’uomo è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica cal.7,65 marca “Crvena Zastava mod.70”, di fabbricazione jugoslava, con relativo caricatore contenente 3 cartucce, che era occultata all’interno del pozzo nero realizzato nel giardino dell’abitazione. L’arma è stata sequestrata.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari come disposto dall’ A.G..

POTRESTI ESSERTI PERSO: