Con l’aumento del flusso turistico, a Cisternino spesso ci si imbatte nel Centro Storico in pericolosi assembramenti, ad opera perlopiù dei numerosi turisti e visitatori presenti.

Il più delle volte, le mascherine non vengono indossate, né viene osservato il doveroso distanziamento fisico.
Che fare? Riteniamo che sarebbe opportuno, da parte dell’Amministrazione Comunale, pensare di emanare un’apposita ordinanza atta a imporre l’obbligo di mascherina quantomeno nel Centro Storico e sul Ponte della Madonnina, le aree solitamente più affollate, in modo tale da integrare, adattandole localmente, le disposizioni nazionali in tema di contrasto al coronavirus.

Ricordiamo come in altre località di richiamo turistico (ultimo caso registrato: la città di Vieste) siano già stati adottati provvedimenti di questo tipo.
I cittadini e i commercianti cistranesi sono stati e sono bravi e ligi nell’osservare le prescrizioni: chi ci governa, oltre a vantarsi degli onori derivanti dal turismo, dovrebbe assumersi appieno le proprie responsabilità senza avere paura di qualunque contraccolpo politico o alla propria popolarità.
La sicurezza, soprattutto di questi tempi, viene prima di tutto.

POTRESTI ESSERTI PERSO: