I carabinieri della stazione di Carovigno hanno tratto in arresto in flagranza di reato D.G.D., classe 1967 del posto, per furto aggravato di energia elettrica.

Costui si è reso responsabile del furto di energia elettrica ottenuto mediante l’allaccio diretto delle utenze delle proprie abitazioni alla pubblica rete per un totale non corrisposto di circa 60.000,00 euro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito D.G.D. è stato rimesso in libertà.

POTRESTI ESSERTI PERSO: