I carabinieri della Stazione di Carovigno e della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno avviato le indagini tese all’identificazione degli ignoti malfattori che nel corso della notte, in contrada Scianolecchia del Comune di Carovigno, località Punta Penna Grossa, hanno asportato circa 1,5 Km. di cavi elettrici dell’Enel, provocando l’interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica nelle aree di Scianolecchia, Penna Grossa e Pantanagianni.

A tal proposito, i cittadini sono invitati a segnalare al 112 eventuali improvvisi black–out al fine di poter prontamente intervenire nelle zone interessate e avviare tempestivamente accertamenti che consentano di arginare il fenomeno dei furti di cavi elettrici.

POTRESTI ESSERTI PERSO: