Anche il Comune di Carovigno punta sull’innovazione sociale. Il modello organizzativo VITACOM – con la prima fase dell’inedito servizio di animazione territoriale denominato “Tavoli per la Sussidiarietà Circolare” – approda nella cittadina brindisina allo scopo di favorire lo sviluppo di relazioni di cooperazione sociale ed economica tra cittadini, organizzazioni no profit, imprese e pubblica amministrazione.

L’iniziativa – promossa dall’Ambito territoriale Br/3 e dall’amministrazione comunale di Carovigno in collaborazione con la società VITACOM – sarà presentata nel dettaglio nel corso di una conferenza stampa che si terrà giovedì 10 marzo alle ore 17.00 presso il Castello Dentice di Frasso di Carovigno.

All’incontro saranno presenti il Sindaco di Carovigno, Carmine Pasquale Brandi, l’Assessore alla Cultura, Pietro Laghezza, e l’Amministratore unico della società VITACOM, Giovanni Vita.