Cinque anni di squalifica per aver colpito l’arbitro con una ginocchiata dopo un’ammonizione, è questa la decisione del giudice sportivo. Il calciatore dell’Asd Carovigno Calcio, Fabio Natola di 19 anni, l’episodio è avvenuto nell’incontro del campionato regionale juniores della Puglia Asd Carovigno Calcio – Città di Fasano, disputatosi il 5 marzo scorso.
Il giocatore è stato squalificato dal giudice sportivo per cinque anni, fino al 10 marzo 2021. La partita era stata assegnata a tavolino al Fasano per 0-3.