Carabinieri trovano in casa anche una serra artigianale con 3 piante di marijuana.

I carabinieri della Stazione di Carovigno hanno eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Brindisi nei confronti di Mirko Scatigna, classe 1994 del posto, in atto sottoposto al regime degli arresti domiciliari.
Il provvedimento è conseguente alle segnalazioni dei militari operanti in ordine alle accertate violazioni delle prescrizioni imposte con la misura in espiazione.
Nel corso della contestuale perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto, nell’armadio della sua camera da letto, una serra artigianale con 3 piante di marijuana dell’altezza di 10 cm circa, il tutto sottoposto a sequestro.
Scatigna, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi.