Incidente sulla strada statale 379 che collega Bari a Brindisi: poco dopo svincolo per Ostuni-Torre Pozzelle, in direzione Brindisi, un Tir telonato, dopo una sbandata e un urto violento contro il newjersey, ha perso il carico che trasportava, sacchi di cemento, che è andato a finire sulla carreggiata della corsia opposta. La superstrada, quindi, in entrambi i sensi di marcia, in quel tratto di strada ha subito grossi rallentamenti di traffico. È accaduto poco prima delle dieci di oggi, lunedì 27 giugno. Illeso il conducente del mezzo pesante.

Incidente a Torre Pozzelle2Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia stradale, la stessa dirigente Pasqualina Ciaccia, i carabinieri e gli agenti della Polizia municipale di Carovigno, che hanno coordinato la viabilità, su entrambe le direzioni di marcia, durante i rilievi eseguiti dai poliziotti. Personale dell’Anas, invece, si è occupato della rimozione dei grossi sacchi di cemento sparsi sull’asfalto e della messa in sicurezza della carreggiata.

Le cause che hanno fatto perdere il controllo del Tir al camionista sono al vaglio degli agenti della stradale, quello che è certo è che, sulla 379 si sono vissuti attimi di paura. Forte preoccupazione per chi ha assistito alla scena dell’incidente, dove solo per puro caso non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Il mezzo dopo una sbandata ha invaso la corsia di sorpasso andando a sbattere, dopo una brusca frenata, contro lo spartitraffico di cemento deformandolo: l’impatto è stato così violento che la sponda sinistra del vano di carico si è aperta e i grossi sacchi di cemento che trasportava hanno invaso la corsia di sinistra, quella in direzione Bari.

fonte: BrindisiReport.it