I furti nelle villette di campagna ma anche nelle abitazioni del centro abitato non si fermano.

Grazie agli istituti di vigilanza privati più di qualcuno viene sventato, come quello in contrada Belvedere ieri sera a Carovigno. Altri vanno a buon fine come un paio perpetrati sempre nella serata di ieri tra San Vito dei Normanni dove è stata svuotata una cassaforte e Carovigno dove è stato asportato un fucile poi ritrovato tra le campagne da un passante e restituito ai proprietari.

In contrada Belvedere era stata presa di mira la residenza estiva di un avvocato di Vicenza. I malfattori erano riusciti a forzare una finestra esterna ma l’entrata in funzione del sistema di allarme collegato con l’istituto di vigilanza Cosmopol ha fatto saltare i loro piano. Sul posto si è immediatamente recato un agente già in servizio nella zona che li ha mesi in fuga.

POTRESTI ESSERTI PERSO: