Domani, venerdì 15 settembre, la “Carovana per la Giustizia” del Partito Radicale e dell’Unione delle Camere Penali Italiane, che sta attraversando tutta la Puglia, dopo essere già stata in Calabria, Sicilia e Sardegna, farà tappa a Brindisi.

Alle ore 10 partirà la raccolta firme nel Carcere di Via Appia sulla proposta di legge delle Camere Penali per la separazione delle carriere dei magistrati. Alla fine della visita, prevista per le 12.30, si terrà una conferenza stampa davanti al carcere.

La delegazione della Carovana è composta dal coordinatore della Presidenza del Partito Radicale Sergio D’Elia, dall’On. Nicola Ciracì (Direzione Italia), dal Presidente della Camera Penale di Brindisi Fabio Di Bello, dal componente del direttivo della Camera Penale Antonio Morleo Tondo e dal rappresentante dell’Ordine degli Avvocati di Brindisi Roberto Cavalera. Le firme saranno raccolte alla presenza dell’autenticatore Consigliere provinciale Christian Continelli. Fanno parte della delegazione anche Michele Di Donna, già assessore del Comune di Brindisi e Renato De Giorgi, Presidente Associazione Famiglie Fratelli Ristretti.

A sera, la “Carovana per la Giustizia” si sposterà in Piazza Vittoria, dove alle 18.30 verrà allestita una postazione per la raccolta firme dei cittadini.

L’obiettivo dell’iniziativa è duplice: da una parte, mirare a una Giustizia più equa, grazie anche a un ruolo di reale parità tra accusa e difesa; dall’altra, pretendere maggiore rispetto per i diritti dei detenuti. 

POTRESTI ESSERTI PERSO: