La Polizia di Stato celebra l’annuale ricorrenza del suo Santo Patrono, San Michele Arcangelo.

Quest’anno, il programma della cerimonia organizzata dalla Questura di Brindisi prevede la celebrazione della Santa Messa, alle ore 18:00, presso il Santuario San Cosimo alla Macchia, sito nell’omonima contrada, in agro di Oria (BR). La celebrazione Eucaristica sarà presieduta dal Vescovo di Oria, Mons. Vincenzo PISANELLO, coadiuvato dal Cappellano della Polizia di Stato, Don Claudio Macchitella. Alla cerimonia parteciperanno, oltre alle Massime Autorità locali, i rappresentanti delle Associazioni d’Armi, molti iscritti e simpatizzanti delle Associazioni della Polizia di Stato e tutti quei cittadini che con la loro presenza intendono esprimere solidarietà e gratitudine alla Polizia di Stato. Anche quest’anno, per dare un valore aggiunto alla festa di San Michele Arcangelo, quale momento di massima espressione esterna, la ricorrenza verrà arricchita da un’iniziativa di forte comunicazione, denominata “family day’, volta a favorire momenti di incontro tra il personale ed i propri familiari nei luoghi e negli ambienti di lavoro, consentendo la visita di strutture e mezzi utilizzati nell’attività quotidiana.
Coccasione della celebrazione del Santo Patrono è anche momento di bilancio delle attività, infatti, la ricorrenza chiude la fase estiva e segue l’inizio dell’anno “invernale” di lavoro. La Questura di Brindisi traccia un bilancio positivo fatto di risultati concreti e, come si evidenzia dagli allegati grafici, di stabilizzazione, di grande integrazione con il tessuto sociale della Città. Pertanto, al Santuario di San Cosimo alla Macchia di Oria sono invitati tutti i cittadini che volessero essere vicini ai lavoratori della
Polizia di Stato.

POTRESTI ESSERTI PERSO: