Alle ore 10.30 di stamane, si è celebrata la ricorrenza del 18° anniversario della tragica scomparsa del Vice Brigadiere Alberto De Falco e del Finanziere scelto Antonio Sottile, alla presenza del Comandante Regionale Puglia della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Vito Augelli, del Comandante Provinciale di Brindisi, Colonnello t.ST Pierpaolo Manno e delle massime Autorità civili, militari e religiose locali.

Sono trascorsi 18 anni da quella notte del 23 febbraio 2000 quando, nei pressi di contrada Jaddico, a poca distanza dall’omonimo Santuario, i due finanzieri, in servizio presso la Compagnia Pronto Impiego di Brindisi, nel tentativo di bloccare un’autocolonna contrabbandiera, rimasero coinvolti in un violento speronamento spirando sul colpo.

Nel corso del tragico evento altri due militari, rimasti gravemente feriti, riuscirono a sopravvivere.

All’indomani del decesso delle due giovani Fiamme Gialle, l’Autorità di Governo decise di eseguire, in Puglia, la più imponente attività di contrasto al contrabbando di sigarette, denominata “Operazione Primavera”, inviando un migliaio di uomini delle forze dell’ordine.

POTRESTI ESSERTI PERSO: