Collegamenti con pullman di linea a rischio soppressione e chiusura delle scuole. L’ondata di gelo e neve portata dalla pertubazione siberiana Burian continua a provocare disagi. La decisione di chiudere le scuole statali di ogni ordine e grado e del territorio comunale compreso l’silo nido, per domani (1 marzo), è stata adottata dal sindaco di Cisternino, Luca Convertini, tramite una ordinanza emessa stasera.

Si tratta di un provvedimento scaturito dall’ultimo bollettino meteorologica diramato dalla Protezione civile regionale, secondo il quale è b5f82ee4-af3e-4447-9af6-92fc5cf14377-2concreto il rischio di nevicate nelle prossime ore, soprattutto nei comuni di Cisternino, Ostuni e Ceglie Messapica. E’ concreto inoltre il rischio che si possano formare lastre di ghiaccio sulle strade, a causa delle basse temperature. La situazione è monitorata dalla polizia locale di Cisternino, al comando di Teodoro Nigro.

Intanto, sempre a Cisternino, lo stesso Nigro comunica l’avvio del turno di lavoro dei mezzi speciali della amministrazione provinciale di Brindisi nelle zone collinari, Spargisale e spazzaneve sono operativi lungo di collegamento dei centri urbani di Ostuni, Fasano, Cisternino, Ceglie Messapica e Villa Castelli.   Come documentato dalla foto a corredo dell’articolo, la neve è ancora presente.

POTRESTI ESSERTI PERSO: