Palestre della Provincia: già concessi 17 permessi di utilizzo

Le palestre ubicate nei 27 istituti scolastici di competenza provinciale sono allocati nei comuni di Brindisi, Ostuni, Ceglie, Cisternino, Fasano, Francavilla, Mesagne, Oria, S.Pietro V.co, San Vito dei Normanni

La Provincia di Brindisi, dopo aver concluso la procedura di evidenza pubblica per l’assegnazione e l’uso degli impianti sportivi scolastici di pertinenza dell’Ente, ha avviato gli incontri con le società e le associazioni sportive dilettantistiche che ne hanno chiesto la fruizione attraverso lo specifico bando.

In pochi giorni, sono stati già concessi dagli uffici dell’Ente 17 permessi di utilizzo ad altrettante società di Brindisi, Mesagne e Francavilla Fontana nelle scuole superiori ubicate in quei territori. Lo scorso anno, in totale, furono 58 le concessioni ammesse.

La concessione avrà durata annuale, prorogabile fino a tre anni con specifici rinnovi, così come normato da nuovo regolamento provinciale. Come principio basilare è stata data preferenza, nel giudizio finale, a quelle società o associazioni che svolgono attività di avviamento alla pratica sportiva per disabili o categorie disagiate di utenti. A seguire, poi, gli altri parametri di confronto hanno interessato il tipo di campionato da svolgere, i risultati ottenuti ai vari livelli, partendo da quello internazionale per arrivare al provinciale, e il numero di affiliati.

A parità di requisiti, è stata data priorità ai soggetti che operano da più tempo nel territorio del Comune in cui è ubicata la scuola. In tutti questi casi, comunque, le attività sportive proposte dalle varie società devono essere assolutamente compatibili con la specificità della struttura.

Le palestre ubicate nei 27 istituti scolastici di competenza provinciale sono allocati nei comuni di Brindisi, Ostuni, Ceglie, Cisternino, Fasano, Francavilla, Mesagne, Oria, S.Pietro V.co, San Vito dei Normanni.

Guarda Anche
Scelti Per Te