E’ accaduto a Savelletri, marina di Fasano. I vigili del fuoco hanno operato tutta la notte con cinque mezzi. Entrambi gli edifici erano pieni di rifiuti.

Diverse squadre di vigili del fuoco sono state impegnate tutta la notte in un incendio che ha devastato due palazzine attigue, in disuso, situate in via Accademia navale, a Savelletri, marina di Fasano. Le prime richieste di intervento sono arrivate intorno alle ore 2 di oggi (martedì 19 marzo).

Entrambi gli edifici, alti cinque piani, erano completamente avvolti dalle fiamme, alimentate da un grosso quantitativo di rifiuti abbandonati al loro interno. Sul posto si sono recati 15 pompieri a bordo di sei mezzi, provenienti sia dal distaccamento di Ostuni che dalla centrale di Brindisi.

Durante l’intervento dei vigili del fuoco sono esplose cinque bombole di gpl. Non un solo piano del complesso è stato risparmiato dal rogo. L’origine della combustione è da appurare. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati i carabinieri della compagnia di Fasano.

POTRESTI ESSERTI PERSO: