Tre nuovi casi positivi al Covid-19 tra Ostuni e Carovigno, due decessi a Mesagne e San Vito.

Tre nuovi casi positivi al Covid-19 tra Ostuni e Carovigno: si tratta di persone che hanno avuto contatti con l’infermiera dell’Ufficio Igiene di Ostuni anch’essa positiva. Due vivono a Carovigno. Tutti (si tratta di dipendenti) erano già in quarantena e da quanto si apprende sono a casa.

Salgono a 30, al momento, i contagi nella provincia di Brindisi. Sei in tutto a Ostuni e quattro a Carovigno. Da quanto riporta Ansa sono 17.750 i malati di coronavirus in Italia, 2.795 in più in un giorno, mentre il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 21.157. Sono 1.441 le vittime. In un solo giorno c’è stato un aumento di 175 morti. Sono 1.518 i malati ricoverati in terapia intensiva, 190 in più rispetto al giorno prima. Restare a casa il più possibile è l’arma più efficace per fermare i contagi.

A Ostuni attivato servizio di supporto psicologico gratuito

“Grazie a P.Ost It – Associazione Psicologi Ostuni che ha attivato un servizio di supporto psicologico gratuito, attraverso messaggi privati su Facebook. Insieme a questo servizio, è attivo anche il numero telefonico 0831 1706224 cui si può telefonare gratuitamente e, se si vuole, mantenendo l’anonimato. Il servizio è attivo dalle 9.00 alle 20.00 di ogni giorno”. Ha scritto su Facebook il sindaco di Ostuni Guglielmo Cavallo.

Decesso a Mesagne

Un uomo di 77 anni di Mesagne è deceduto presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo per complicanze legate al coronavirus. Era ricoverato dal 23 febbraio scorso per altre ragioni, è risultato positvo al covid-19. Insieme a lui c’era la moglie che è stata messa in isolamento.

Decesso a San Vito

Purtroppo il coronavirus ha fatto la seconda vittima anche a Brindisi. Si tratta di una persona proveniente da San Vito dei Normanni, giunto in ospedale al “Perrino” in condizioni precarie, positivo, ma per altre patologie. Nel pomeriggio di oggi la notizia del decesso.

POTRESTI ESSERTI PERSO: