“Il laboratorio di Patologia Clinica e Microbiologica del ‘Camberlingo’ di Francavilla Fontana è stato inserito nella rete regionale dei laboratori abilitati per l’esecuzione dei test molecolari alla ricerca di COVID-19, e servirà l’intero territorio della provincia di Brindisi”.
Lo comunica il Consigliere regionale Fabiano Amati.

“La Regione Puglia ha accolto la richiesta dell’ASL di Brindisi e ha stabilito l’inserimento del laboratorio del Presidio ospedaliero di Francavilla Fontana nella Rete Regionale dei Laboratori SARS-CoV-2.
Una richiesta accolta anche in base alle capacità produttive dichiarate e per il possesso dei requisiti previsti.
Ringrazio il Presidente Michele Emiliano, il dirigente regionale della sezione interessata Onofrio Mongelli e il Direttore generale della ASL Brindisi Giuseppe Pasqualone”.

POTRESTI ESSERTI PERSO: