“Dopo il posizionamento della risonanza magnetica nucleare mobile a Francavilla Fontana, ecco l’atto di conformità adottato oggi dalla Regione Puglia. Ciò vuol dire che si può partire non appena il personale sanitario lo riterrà. Grazie ai dirigenti regionali Giovanni Campobasso e Mauro Nicastro”.

Lo comunica il Consigliere regionale Fabiano Amati.

“Una storia di efficenza quella della risonanza magnetica a Francavilla Fontana. Partita dalla richiesta del Sindaco della città, prontamente accolta dalla Asl e dalla Regione, e in tempi record messa a disposizione, sia pur nella forma provvisoria della macchina mobile. Ciò vuol dire che la strada è ora ampiamente spianata per trasformare ben presto il servizio nella forma tecnologica definitiva, provvedendo nel frattempo a offrire le prestazioni diagnostiche di cui si ha bisogno”.

POTRESTI ESSERTI PERSO: