“Votare a Settembre per non danneggiare il turismo”, queste le parole di Antonio Tajani

“La prima data utile per le elezioni regionali è il 27 settembre. Altrimenti, prima, si farebbe un danno enorme al turismo. Ci sono grandi proteste delle organizzazioni turistiche che non vogliono una campagna elettorale in piena estate”. Lo afferma ad Affaritaliani.it il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani.

Quanto alla possibilità che il Centrodestra trovi un accordo sui candidati, il numero due azzurro sottolinea: “Lo abbiamo sempre trovato e sono convinto che lo troveremo anche questa volta”.

Forza Italia potrebbe rinunciare a Stefano Caldoro in Campania? “Assolutamente no”. E in Puglia? Come si schiera Forza Italia tra Raffaele Fitto di Fratelli d’Italia e Nuccio Altieri della Lega? “L’accordo prima dell’emergenza Covid-19 prevedeva Fitto in Puglia e Caldoro in Campania e noi rispettiamo quell’accordo pregresso che c’era stato nel primo incontro. Comunque, la candidatura in Puglia è un problema tra Lega e Fratelli d’Italia, noi sicuramente a Caldoro non rinunciamo”.

C’è l’ok su Francesco Acquaroli, Fratelli d’Italia, candidato nelle Marche? “Stiamo ancora discutendo”, risponde Tajani. E in Toscana? La Lega sembra aver deciso di puntare sulla europarlamentare Susanna Ceccardi, voi che dite? “Nulla di personale, è una eurodeputata. Ma da quello che si sente sul territorio vediamo se la Lega ha candidati più forti, anche guardando ai sondaggi”. E infine il Veneto e la Liguria, nessun problema per Luca Zaia e per Giovanni Toti? “Io sono sempre per ricandidare gli uscenti”, conclude il vicepresidente di Forza Italia.

POTRESTI ESSERTI PERSO: