Firmato il decreto con 120 milioni di euro per gli interventi compensativi a favore degli agricoltori pugliesi.

Le risorse sono finalizzate a ristorare i danni che saranno riconosciuti ai produttori, secondo le procedure contemplate nel Decreto e gestite dalla Regione Puglia che dovrà predisporre la proposta di declaratoria da inviare al ministero delle Politiche Agricole.

«Con il Decreto – commenta la ministra Teresa Bellanova – diamo il via libera ad un altro pezzo importante, direi fondamentale, del Piano di rigenerazione olivicola della Puglia, intervenendo a favore di tutte quelle imprese che hanno subito danni rilevanti dal diffondersi del batterio.

Mi auguro naturalmente – prosegue – che la Regione Puglia voglia procedere quanto prima all’attuazione del Decreto perché gli agricoltori, dopo anni e anni di difficoltà, possano ricevere i contributi dovuti fino a un massimo di 3 anni e in questo modo essere sostenuti anche nella pianificazione di investimenti che guardino al futuro delle attività d’impresa e dell’olivicoltura salentina».

POTRESTI ESSERTI PERSO: