ll quartiere Madonna delle Grazie di Francavilla Fontana nei prossimi giorni sarà interessato da un intervento di manutenzione straordinaria del verde.

Pulizia, aratura e trinciatura si concentreranno in particolare sul terreno di proprietà comunale delimitato da viale Madre Teresa di Calcutta, via Germania, via Padre Pio da Pietrelcina e la sua prosecuzione via Ugo Foscolo.

Da tempo residenti e non solo lamentano la trascuratezza di questo fazzoletto di terreno divenuto ricettacolo di rifiuti e dimora di ratti che si spingono fino alle abitazioni vicine. “La pulizia di questo terreno rientra nella strategia di rilancio del verde cittadino – dichiara l’assessore al Verde Pubblico Antonio Martina – in questo caso, accanto alle evidenti necessità di decoro, si aggiungono stringenti motivi igienici. L’intervento, pianificato da tempo, viene effettuato in questi giorni per motivi di ordine pratico, poichè a partire da mercoledì 18 marzo avranno inizio le disinfestazioni, la cui efficacia sarà maggiore con il terreno curato. Sono soddisfatto – conclude l’assessore – del lavoro svolto nelle ultime settimane. La villa Comunale, la zona Pip ed ora la zona Nord di Francavilla tornano ad uno stato di normalità che, evidentemente, mancava da molti anni. Proseguiremo su questa strada.”

Il ripristino del verde libererà dalle erbe infestanti anche i marciapiedi delle strade perimetrali. A lavori completati la squadra di operai si occuperà della pulizia del canneto e del marciapiede di via Pietro Paciullo nella zona nord della Città. “Proseguono i nostri interventi anche sul verde dimenticato – spiega il sindaco Antonello Denuzzo – tenere pulite e in ordine le periferie non è semplice, ma ci stiamo impegnando per riconoscere all’intera cittadinanza gli stessi diritti. Devo far notare, però, come dalla pulizia e dalla manutenzione del verde svolte in questi giorni siano emersi tra la vegetazione incolta cumuli di rifiuti. Non mi stancherò mai di ripetere che il rispetto per la propria Città è un condizione essenziale per una convivenza civile. L’occhio delle videotrappole è sempre attivo e i comportamenti al di fuori della legge continueranno ad essere sanzionati.”

POTRESTI ESSERTI PERSO: