A Locorotondo la nuova edizione della mostra dedicata a David Bowie

Tutti i venerdì, sabato e domenica dal 15 giugno al 1 luglio 2018 (extra date 2-3-4 luglio)
h. 17.30 – 21.30 presso Il Tre Ruote Ebbro, Via Giannone 4 | Locorotondo

Il gruppo di ricerca MEM (Mediateca Emeroteca Musicale) dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro (Dipartimento Forpsicom, Future in Research), il Dipartimento del Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio – Regione Puglia, la Mediateca Regionale Pugliese, la Fondazione Apulia Film Commission, in collaborazione con ARTI e con il Comune di Locorotondo presentano Sulle tracce di David Bowie: l’uomo delle stelle nelle riviste musicali italiane dagli anni ‘70 ai ‘90.

L’esposizione, a cura di Claudia Attimonelli e del Gruppo di Ricerca MEM (Grazia Ciani e Roberta Troiano), è incentrata su una selezione di documenti originali tratti dalle riviste musicali della MEM, conservate nella Mediateca Regionale Pugliese.
La mostra sarà aperta al pubblico dal 15 giugno al 4 luglio nel centro storico del Comune di Locorotondo presso l’Associazione Culturale “Il Tre Ruote Ebbro”.

L’inaugurazione, prevista il 15 giugno alle ore 17.30, vedrà la partecipazione di Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio – Regione Puglia, di Mauro Paolo Bruno, Dirigente della Sezione Economia della Cultura (Dipartimento del Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio – Regione Puglia) e referente di Puglia Digital Library (servizio offerto dalla Regione Puglia), di Ermelinda Prete, Assessora alla Cultura del Comune di Locorotondo di Nando Cannone, Direttore Artistico “Libri nei vicoli del borgo” e del Gruppo di Ricerca MEM.

La conferenza stampa sarà l’occasione per annunciare l’avvio di un accordo tra il Dipartimento di Formazione, Psicologia e Comunicazione dell’Università Aldo Moro di Bari, il Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia e il Comune di Locorotondo, finalizzato alla produzione sinergica di attività culturali.

Sulle tracce di David Bowie è concepita come una mostra itinerante: alla prima, realizzata nel 2017 a Bari, segue una nuova edizione dedicata esclusivamente alla Valle d’Itria.
L’esposizione racconta attraverso documenti tratti dalle riviste musicali italiane dagli anni ‘70 ai ‘90 le modalità tramite le quali l’artista venne presentato e rappresentato al pubblico dal principale medium dell’epoca: la stampa.
Due i livelli tematici lungo i quali si articola la mostra: il valore dell’editoria musicale tradizionale (su cui si basa il lavoro del Gruppo di Ricerca MEM) e la potenza del linguaggio audiovisuale di David Bowie che ancora oggi esprime l’alterità, l’ambiguità di genere, il concetto di maschera e la sperimentazione.
Sulle tracce di David Bowie ripristina la memoria transgenerazionale per ricondurla in un viaggio sonoro e iconografico fatto di aneddoti, rari scatti, curiosità e paradossi giornalistici.

Ciao 2001, Fare Musica, Gong, Muzak, Musica 80, Popster, Rockstar, Rockerilla, Super Sound, Rolling Stone USA e Rolling Stone Ita, sono i periodici da cui trae origine la mostra che include 150 immagini tra copertine, articoli, lettere alla redazione, classifiche e recensioni discografiche.

L’intera iniziativa nasce nell’ambito del progetto “MEM immagini e parole di mezzo secolo di cultura rock, pop ed elettronica da sfogliare in carta e byte” di Future in Research industria creativa (e sviluppo culturale), la cui responsabile è Claudia Attimonelli (Università degli Studi di Bari Aldo Moro).

MEM è la prima Emeroteca Musicale italiana sulla musica extracolta e a vocazione transmediale che ha sede presso la Mediateca Regionale Pugliese. MEM nasce da un fondo di riviste donate da Luca De Gennaro, attualmente consta di 70 titoli italiani e stranieri per un totale di circa 5000 riviste sulle quali è in corso un processo di inventario, digitalizzazione e catalogazione multimediale grazie ad un progetto che vede coinvolti Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Future in Research, Regione Puglia e Arti.
Sulle tracce di David Bowie ha il fine di valorizzare il patrimonio culturale non ancora rivelato, per renderlo accessibile a chiunque voglia consultarlo presso la Mediateca Regionale Pugliese o sul portale Puglia Digital Library.

Sulle tracce di David Bowie a Locorotondo. L’uomo delle stelle nelle riviste musicali italiane dagli anni ’70 ai ’90, è a cura di Claudia Attimonelli (FIR, Forpsicom, Università degli Studi di Bari Aldo).

Comunicazione: Roberta Troiano (Gruppo di Ricerca MEM).

Reperimento iconografico e selezione: Grazia Ciani (Gruppo di Ricerca MEM).

Illustrazione originale: Michele Di Stasi (Gruppo di Ricerca MEM).

Grafica: Clémont Thévenoux.

Relazioni esterne: Alessandra Neglia.

Allestimento: Gruppo di Ricerca MEM in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Tre Ruote Ebbro”.

CONTATTI

Info: [email protected]
Comunicazione: [email protected]
Facebook: MEM MediatecaEmerotecaMusicale | Associazione Culturale “Il Tre Ruote Ebbro”

INFO

Ingresso libero.
Il Tre Ruote Ebbro, Via Giannone 3, Locorotondo – Bari, tel. 0805405685.
Giorni e orari di apertura: Venerdì, Sabato, Domenica h. 17.30 – 21.30 | extra date (2 – 3 – 4 luglio) h. 17.30 -21.30

Guarda Anche
Scelti Per Te