È stata presentata Venerdì 26 Ottobre presso l’Auditorium Comunale di Locorotondo la Stagione Teatrale “Assoli in Scena”.

La stagione è stata promossa dall’Assessorato alla Cultura, con la direzione artistica del regista Carlo Dilonardo ed in collaborazione con alcune attività che hanno condiviso il progetto: Locomondoviaggi, Leonardo Trulli Resort, Le Case di Margherita, Na volte trulli e quiete, Ristorante U Curdunn e Pavì.

Nel corso della serata condotta da Miriam Palmisano, l’Assessora alla Cultura e Turismo Ermelinda Prete e il Direttore Artistico Carlo Dilonardo hanno illustrato ad una gremita platea tutti gli spettacoli che si avvicenderanno sul palco dell’Auditorium Comunale.
Una travolgente Valentina Persia, madrina dell’inaugurazione, ha dato vita ad un divertentissimo show mettendo in risalto le sue straordinarie doti ironiche, riscuotendo un enorme successo.

Questi gli appuntamenti.
Si partirà il 9 Novembre con Zorro, testo di Margaret Mazzantini interpretato dall’attore Emanuele Vezzoli, accompagnato dal violinista Domenico Mastro, in anteprima nazionale.

Il 21 Dicembre, spazio alla compagnia “Associazione in Campagna” di Locorotondo, in Amére cum’ ù veliéne di P. Antonante, una commedia in vernacolo, fuori cartellone.

Il 18 Gennaio Carlo Dilonardo e Nico Drammissino al pianoforte condurranno gli spettatori nell’affascinante mondo di Novecento, famoso testo di A. Baricco.

Il 15 Febbraio spazio all’amore con uno spettacolo dedicato a Concato e Neruda, con un ensamble composto da Gabriele Zanini, voce narrante, Pietro Verna, voce e chitarra, Francesco Galizia, fisarmonica e sax, Leonardo Torres, piano.

Il 15 Marzo, si parlerà di vinili, di dischi e nuove tecnologie, attraverso un nostalgico ma nello stesso tempo ironico racconto di Alessandro Bevilacqua in Diario perplesso di un incerto, scritto da Fabio Salvati.

Si proseguirà, il 3 Aprile, con uno straordinario omaggio a Frida Khalo, attraverso il racconto di Giada D’Auria e le note di Massimo Carrieri al pianoforte in Diversamente Frida.

Infine, Silvana Topin aprirà la serata di Venerdì 3 Maggio in cui sarà di scena il comico Tommy Terrafino, in Veganissimo Me, un affresco sul mondo vegano e non…

«Una stagione adatta a tutti – sottolinea Dilonardo – un momento di relazione e condivisione che sono orgoglioso di dirigere. Ringrazio vivamente l’assessora Prete per la sua disponibilità e capacità d’ascolto e spero vivamente che questa stagione possa essere l’inizio di un lungo percorso artistico e culturale che possa avvicinare al teatro e coinvolgere emotivamente le nuove generazioni, oltre ad interessare tutti coloro che sono già vicini a questo meraviglioso mezzo di apprendimento che è il teatro».

«Sono molto soddisfatta di come il pubblico abbia risposto alla prima serata in cartellone – ha commentato l’assessora Ermelinda Prete – abbiamo avuto dimostrazione di aver ben riposto fiducia nella professionalità di Carlo Dilonardo e siamo certi che presto il teatro a Locorotondo diventerà un’esigenza culturale molto diffusa. Il teatro è contagioso, come tutta l’arte, è necessario però che il “contagio” avvenga attraverso i giusti promotori: una direzione artistica qualificata che riesca a valorizzare quel che si ha. E l’auditorium comunale con la rassegna “Assoli in scena” credo che sia la giusta soluzione per questo processo culturale che, spero, possa diventare una buona abitudine cittadina».

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00, con raccomandazione alla puntualità.
I biglietti per i singoli spettacoli e gli abbonamenti, con scelta del posto a sedere, potranno essere ritirati il Giovedì dalle 16.00 alle 18.00, fino all’ 8 Novembre, presso l’Assessorato alla Cultura e Turismo, nel Palazzo Comunale della Città di Locorotondo, in alternativa è possibile contattare il numero 347.253.72.34.

POTRESTI ESSERTI PERSO: