È stato presentato giovedì 29 novembre 2018 nella sala consiliare il calendario degli eventi natalizi che si svolgeranno a Locorotondo in occasione delle prossime festività.

Fra luminarie, planetario e musica, Locorotondo si conferma un borgo accogliente e suggestivo, dove incontrare la tradizione che si fonda con proposte innovative e di grande attrazione.

«Abbiamo preparato un calendario di eventi che vede molte attività rivolte ad un pubblico variegato senza dimenticare l’aspetto della solidarietà- ha dichiarato l’assessora alla Cultura Ermelinda Prete. – Abbiamo coinvolto i commercianti per le luminarie natalizie, per avviare un proficuo rapporto di collaborazione con tutti e ringraziamo la BCC Locorotondo per aver contribuito all’allestimento delle luci lungo il profilo del nostro paese dalla valle d’Itria. La novità che offriamo è quella del planetario, che il Comune di Locorotondo ha ottenuto a costo zero e che per i cittadini avrà un biglietto di 6€ per i bambini e 8€ per gli adulti. Inoltre, abbiamo condiviso con i sei Comuni della Valle d’Itria le luminarie che verranno accese in contemporanea domenica 2 dicembre, alle ore 20, quando si svolgeranno alcuni aventi a cui invito tutti a partecipare per scoprire insieme la magia del Natale. Non mancherà il Locus Winter, tre giorni di artisti di strada che avranno un tema diverso per ogni serata, il babbo natale in bicicletta e la II edizione del Valle d’Itria Corto Festival. I ringraziamenti vanno innanzitutto ai commercianti che hanno aderito e ci scusiamo con quanti non siamo riusciti a soddisfare con la nostra proposta. Faremo meglio la prossima volta, è il nostro impegno. E poi, ringraziamenti vanno certamente al sindaco Tommaso Scatigna, che ci ha supportato in tutte le proposte fatte, ed ai colleghi della maggioranza ».

Alla conferenza stampa erano presenti anche alcuni commercianti, tra cui Cinzia Palmisano e Rosangela Consoli, che ha ringraziato l’amministrazione comunale per il progetto condiviso sulle luminarie e la consigliera comunale alle Pari Opportunità e Terzo Settore Mariangela Convertini:
«Mi unisco ai ringraziamenti ai commercianti per la disponibilità mostrata nel condividere il percorso avviato quest’anno. Abbiamo cercato di contenere i costi per tutti e trovato la migliore soluzione possibile. Siamo certi che abbiamo dato inizio ad un processo di condivisione che porterà nei prossimi anni Locorotondo ad avere un allestimento natalizio equo in tutte le zone, compreso l’agro che quest’anno non è stato possibile prevedere, date le disponibilità economiche. Insieme alle tante e belle iniziative per condividere i tanti momenti del Natale non potevamo dimenticare la solidarietà. Per questo ci saranno una serie di iniziative, dalla Fiaccolata per le popolazioni terremotate e la Festa di Beneficenza al nuovo progetto “Alzatevi, non temete!” dei ragazzi della C.A.S.A. delle abilità speciali per esempio, attraverso cui stringerci intorno a coloro che il Natale lo vivono con maggiori difficoltà».

Fra i proponenti gli eventi di Natale, alla conferenza stampa è stato presente anche Carlo Dilonardo, direttore artistico del Valle d’Itria Corto Festival.

L’accensione delle luminarie è in programma domenica 2 dicembre alle ore 20.00 in piazza Moro, tempo permettendo. L’accensione avverrà in contemporanea con i 6 Comuni della Valle d’Itria aderenti al Protocollo, sottoscritto lo scorso giugno, e sono previsti spettacoli musicali e non solo. In caso di pioggia il tutto verrà spostato a sabato 8 dicembre.

POTRESTI ESSERTI PERSO: