“Sfilate Mascherate Locorotondesi” questo è il tema scelto per la terza edizione del Carnevale di Locorotondo, promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Marconi-Oliva”, l’associazione “U’ Carnvel” del presidente Alfredo Neglia ed alcune associazioni culturali operanti sul territorio.

La III edizione è stata coordinata dai consiglieri comunali Aurelia Semeraro, incaricata alla Pubblica istruzione- Rapporti con la scuola e Politiche dell’Infanzia, e Paolo Giacovelli, incaricato ai Rapporti con le Associazioni, in collaborazione con l’assessora ai Servizi Sociali, Rossella Pulli e l’assessora alla Cultura, Ermelinda Prete, che hanno incontrato i referenti delle realtà coinvolte: l’Ic “Marconi-Oliva” e le associazioni Hakuna Matata, L’isola delle piccole stelle, Arditi, Taka Tuka, Mustacchi Bros, l’Azione Cattolica, Arte Danza, Glitter e Fuori di Danza.

Tre cortei previsti: giovedì grasso 28 febbraio, domenica 3 e martedì 5 marzo.
Per i due cortei pomeridiani (28 febbraio e 5 marzo) il raduno è previsto in via Cisternino (davanti l’asilo Alice) alle ore 17:30 con partenza alle ore 18:00; mentre domenica 3 marzo l’incontro sarà alle ore 10:00 e l’avvio del corteo alle ore 10:30.
“Sfilate mascherate locorotondesi” attraverserà via Cisternino, Corso XX Settembre e si fermerà in Piazza Vittorio Emanuele.

La novità di questa III edizione è rappresentata dal numero dei carri: saranno 4, realizzati in legno dall’associazione “U Carnvel”, con tema allegorico ed accompagnati dall’animazione curata dalle associazioni partecipanti: la ludoteca Taka tuka realizzerà il tema “Emoticon”, l’associazione Hakuna Matata si occuperà di “Giocatori e Ragazze Pon Pon”, L’Isola della Piccole Stelle animerà il carro “Topolino e Minnie” e l’Azione Cattolica lavorerà sul tema “Ratatouille”.

I laboratori per i bambini si svolgeranno presso le sedi delle associazioni, dove saranno realizzati piccoli accessori e vestiti in maschera, inerenti al tema scelto, da poter mostrare durante la sfilata.

Infine, dal 24 febbraio al 5 Marzo 2019, nella sala espositiva di U Jùse, in via Nardelli 19, si terrà la mostra “Maschere in cartapesta” dei manufatti realizzati durante il corso di lavorazione della cartapesta tenuto da Gesi Bianco.
Orari apertura: 18:00-21:00.

Soddisfatto il consigliere Paolo Giacovelli per l’impegno e il coinvolgimento ottenuto:
«Sono davvero soddisfatto di quanto, anche quest’anno, siamo riusciti a fare. Ancora una volta tutte le associazioni e tutti i volontari hanno dato una mano per continuare nel tempo questa tradizione che per diversi anni avevamo messo da parte. Siamo alla terza edizione e continueremo a lavorare con i ragazzi delle scuole e del mondo associativo, credo sia questa la strada da perseguire. Un grazie di cuore va a tutti coloro, senza escludere nessuno, che si stanno spaccando la schiena per riuscire a creare un carnevale con i fiocchi anche nella nostra amata Locorotondo. Grazie all’associazione U’ Carnvel, alle scuole, alle docenti, ai ragazzi e ai genitori, grazie alle associazioni che da diversi mesi stanno lavorando per questo evento e, infine, ringrazio l’assessora Ermelinda Prete per avermi dato l’opportunità di coordinare il tutto. Un appello ai cittadini è quello di divertirsi in maniera sana. Buona festa a tutti!»