È stata pubblicata sul sito del Comune di Locorotondo la graduatoria del Bando per l’assegnazione di borse di studio dedicate alla prof.ssa Santuzza Minischetti e suo figlio Piero Scatigna, tragicamente scomparsi in un incidente stradale.

“La promozione della cultura è il valore che ci ha lasciato in eredità la prof.ssa Minischetti” – hanno affermato i componenti della Commissione di valutazione – e su questo è basato il riconoscimento che l’Amministrazione Comunale assegnerà mercoledì 5 febbraio 2020 alle ore 18:30 nella Sala Consiliare del Comune di Locorotondo, agli alunni più meritevoli che hanno sostenuto l’esame conclusivo di scuola secondaria di primo e secondo grado.

La commissione ha preso in esame le dieci domande ( n. 2 per la scuola secondaria di primo grado e n. 8 per la scuola secondaria di secondo grado) pervenute entro il 15 novembre 2019 e, dopo averle esaminate, ha decretato il merito delle alunne Cela Noemi, per la scuola secondaria di primo grado, e Trisciuzzi Piera, per la scuola secondaria di secondo grado.

Le graduatorie sono state pubblicate sul sito del Comune di Locorotondo nell’apposita sezione “Borsa di studio” (http://www.comune.locorotondo.ba.it/borsa-di-studio ).

“I sogni sopravvivono come le promesse come le persone. Anche quest’anno abbiamo assegnato le due borse di studio dedicate a Santuzza Minischetti e a Pietro Scatigna. Complimenti a Noemi e a Piera e grazie a chi mi ha aiutato anche quest’anno a ricordare il mio amico Pietro. Complimenti anche ad Aurora che non è risultata come prima assegnataria seppur a parimerito, ma ciò è dovuto per quanto disposto dall’art. 4 punto 3) del bando di Borsa di Studio “Santuzza Minischetti e Piero Scatigna”

POTRESTI ESSERTI PERSO: