Nella mattinata di oggi, venerdì 29 maggio 2020, l’Amministrazione Comunale si è espressa con Ordinanza Sindacale n. 55, circa le entrate riguardanti i tributi.

L’ennesimo segnale di vicinanza a tutte quelle famiglie ed imprese che, a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, stanno vivendo difficoltà economiche per la chiusura forzata delle attività o per coloro i quali hanno deciso di chiudere per l’impossibilità di sostenere e garantire le misure minime di sicurezza.

Questo atto non è altro che il frutto dell’ulteriore attenzione riposta negli ultimi mesi, verso i bisogni emergenziali dei cittadini per evitare inique penalizzazioni economiche.

Dopo un’attenta valutazione degli equilibri finanziari dell’Ente con soddisfazione si è disposto di:
• rinviare al 31 luglio 2020 i versamenti in scadenza riferiti alle imposte e tributi comunali quali ICP, COSAP, ruolo TARI, canone illuminazione lampade votive;
• confermare la rata dell’acconto IMU al 16 giugno 2020; prevedendo per i contrinuenti che abbiano registrato difficoltà economiche, da certificare e comprovare, di poter effettuare il versamento, senza l’applicazione di sanzioni, anche successivamente alla data del 16 giugno, ma entro e non oltre il 16 settembre 2020.

POTRESTI ESSERTI PERSO: