È stato firmato il 27 novembre scorso il Protocollo d’intesa fra il Comune di Martina Franca, l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza di Taranto finalizzato al contrasto all’evasione tributaria.

All’incontro per la sottoscrizione dell’intesa erano presenti per il Comune di Martina Franca l’Assessore alla Pianificazione finanziaria, tributi e personale, Vito Cramarossa insieme ai responsabili dell’Ufficio tributi, il responsabile dell’Ufficio accertamento dell’Agenzia delle Entrate e il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Taranto.

L’intesa, pur nel rispetto delle singole specificità, dei diversi ruoli e compiti istituzionali, garantirà attraverso il ricorso sinergico delle azioni di verifica una più pregnante lotta all’evasione migliorando la qualità degli interventi, monitorando le situazioni a rischio, anche nell’ottica della prevenzione agli illeciti di carattere tributario.

“La sottoscrizione del Protocollo d’intesa – afferma l’Assessore al Bilancio Vito Cramarossa – da parte del nostro Comune del Comune è un importante passo in avanti che continua a segnare in modo incisivo il percorso di contrasto all’evasione fiscale e consente il potenziamento degli strumenti messi a disposizione degli organi accertatori intensificando, attraverso la collaborazione fra Enti, le azioni di intelligence. Obiettivo è puntare, con le altre azioni già messe in campo dalla nostra Amministrazione, a ripartire il carico fiscale in maniera più equa e sostenibile in attuazione dei principi di legalità e trasparenza dell’azione amministrativa”.