Si è aperta come meglio non poteva la settimana di doppi impegni della Pallavolo Martina.

Contro una giovane Matervolley, che ha messo non poco in difficoltà il Martina, i ragazzi di coach Spinelli hanno conquistato un 3-0 e tre punti che rimettono i biancoazzurri al terzo posto seppure con ancora una gara giocata in meno rispetto alle altre componenti il quartetto di testa ovvero Turi, Gravina e Ruffano.

Il recupero della gara valida per la nona giornata di andata, non disputata per accordo tra le due società in quanto tre elementi del Castellana erano impegnati nel torneo internazionale under 17 (poi vinto) con la maglia della Nazionale, mostra sin da subito una Pallavolo Martina vogliosa di iniziare al meglio il 2019.

Un inizio sprint con il muro di D’Amico, l’attacco di Schena e Siena e l’ace ancora di D’Amico che mette una seria ipoteca sul set (3-11) costringendo Fanizza al primo discrezionale e a un doppio cambio con l’inserimento di Coppola e Guadagnini per Milano e Fanizza. Poco cambia in campo, il Martina tiene un gap importante e l’ace di Siena spinge i locali al secondo discrezionale. Tornate in campo le squadre non mutano le distanze e un tris di D’Amico chiude il parziale 18-25. Nel secondo set il Castellana cerca di riportarsi in partita, andando in vantaggio per 9-5 grazie all’ace di Milano e al muro di Napoleone su Siena. E’ un fuoco di paglia, comunque, in quanto la PM riesce a ingranare la marcia giusta con un break di 6-1 che ribalta il risultato.

L’invasione fischiata a Logroio (14-15) segna anche l’ultimo momento di equilibrio di un parziale che la PM chiude con un 10-2 di parziale netto e inequivocabile (16-25). Il terzo set ribalta quanto visto nelle prime fasi. Il Castellana aumenta i giri, la PM pecca in lucidità abbassando la guardia, ne viene fuori il 15-11 che spinge Spinelli a fermare il gioco. Cambia poco sino al 20-16 (secondo time out ospite) ma al rientro pian piano il Martina ritorna in partita, sfruttando alcuni errori dei locali che si ritrovano sul 20-19 poi tramutato in 21 pari con un attacco in rete di Storino. Punto a punto sino al 23 pari di Logroio e una ricezione negativa dei locali che regala il 23-24 alla PM.

Due i match point annullati ai biancoazzurri, prima da Milano con un muro su Logroio e poi dal block-out ancora di Milano. D’Amico regala il terzo tentativo poi concretizzato grazie a un attacco out dei locali (25-27). Tanta fatica ma importante vittoria per il Martina, la quinta consecutiva con 14 punti su 15 che rappresentano un bottino importante. Pochi giorni per recuperare, poi si torna in campo (sabato 19 gennaio alle ore 18.30) alla “da Vinci” contro il Triggiano fanalino di coda.

Campionato di volley Serie C gir. A – recupero 9° giornata di andata – Castellana G. Pal. IISS “Consoli-Pinto”
MATERVOLLEY CASTELLANA – PALLAVOLO MARTINA 0-3 (18-25, 16-25, 25-27)

MATERVOLLEY CASTELLANA: Storino 7, Milano 10, Sozio ne, Fanizza 0, Guadagnini 0, Susco ne, Fanirna ne, Cisternino 2, Laurenzano (L), Bellomare 6, Napoleone 7, Coppola 0. Coach: Fanizza. Ace 1, Muri 7, B.S. 9.
PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 14, Massafra 1, Siena 11, Colapinto 3, Schena 9, De Leonardis 1, Logroio 7, Fortunato ne, Siliberti ne, Manginelli 3. Coach: Spinelli. Ace 4, Muri 11, B.S. 6.

Arbitri: Liuzzi e Buonaccino D’Addiego di Bari.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina