Si è chiusa ieri, lunedì 8 aprile la procedura relativa all’individuazione del consulente artistico del Comune di Martina Franca.

Lo scorso 20 marzo, a seguito di delibera di Giunta (n. 121 del 14/3/19), era stato indetto un avviso pubblico per l’“Individuazione del Consulente Artistico” a supporto degli uffici turismo e cultura per le attività connesse agli eventi da realizzarsi fra aprile 2019 e carnevale 2020.

Alla scadenza del bando, 1° aprile 2019, sono giunte 12 candidature e, in data 4 aprile 2019, la Commissione tecnica, nominata con determina dirigenziale n. 171 del 2/4/19, si è riunita per aprire i plichi pervenuti all’Ente. Si è, poi, proceduto alla valutazione dei titoli tenendo conto del profilo individuale, dei titoli di studio e/o professionali e della relazione illustrativa richiesta dal bando.

All’esito della verifica del contenuto delle istanze e sulla scorta del punteggio totale individuale assegnato, la Commissione ha ammesso a colloquio 5 candidati che hanno sostenuto la prova orale in data 8 aprile 2019. All’esito di questa, il primo classificato è stato Marcello Leva.

La figura prescelta dovrà occuparsi di individuare, sulla scorta degli indirizzi dell’Amministrazione, gli artisti per la realizzazione delle attività dell’evento sino alla definizione dei contratti artistici e tecnici; fornire ai soggetti organizzatori adeguata consulenza tecnico-organizzativa e assistenza logistica coordinando l’operato dei tecnici che collaborano realizzazione degli spettacoli (tecnico luci,tecnico audio, ecc); tenere i rapporti d’uso con gli artisti scritturati, con gli enti e gli organismi che intervengono nella realizzazione degli spettacoli, garantendo la massima disponibilità anche attraverso la presenza durante le rappresentazioni e nelle fasi di montaggio e smontaggio; sovrintendere alla realizzazione delle manifestazioni attraverso un costante rapporto con gli uffici comunali, coordinare, di concerto con l’Amministrazione, il Piano di Comunicazione e promozione delle iniziative supportando il contest la realizzazione dei contenuti artistici nelle fasi di grafica e stampa del materiale; curare l’esecuzione di tutte la manifestazioni, di concerto con il RUP, assumendone la responsabilità artistica; predisporre, al termine di ogni singolo evento, una relazione conclusiva sull’attività svolta, un bilancio operativo ed una sintesi di valutazioni conclusive.

Nei prossimi giorni si procederà all’apertura delle offerte giunte a seguito di indizione di indagine conoscitiva relative alla realizzazione degli eventi per il periodo aprile – ottobre 2019.