Nei giorni scorsi la Commissione europea ha annunciato i risultati del secondo bando WiFi4EU, l’iniziativa finalizzata a promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi per i cittadini negli spazi pubblici nei comuni di tutta l’Europa.

Sono 3.400 i comuni in tutta Europa che riceveranno dei buoni del valore di € 15.000 per coprire i costi di installazione degli hotspot Wi-Fi negli spazi pubblici: musei, parchi pubblici o piazze.

Il budget per questo invito è stato di 51 milioni di euro, che si aggiungono ai 120 milioni di euro già assegnati, e le domande sono pervenute da tutti i paesi partecipanti al programma, vale a dire Stati membri dell’UE, Islanda e Norvegia.

Alla call hanno partecipato più di 10.000 Comuni in tutta Europa, richiedendo il buono WiFi4EU. A seguito di una valutazione delle domande, l’Agenzia esecutiva per l’innovazione e le reti (INEA), l’agenzia esecutiva della Commissione incaricata dell’attuazione del programma WiFi4EU, è stato pubblicato l’ elenco dei Comuni vincitori. Tra i comuni italiani vincitori anche il Comune di Martina Franca.

Già in questi ultimi anni l’Amministrazione comunale ha lavorato, in proprio, in questa direzione predisponendo la connessione Wifi gratuita nella Biblioteca comunale e in altri spazi della città, nonché attraverso la donazione di abbonamenti internet gratuiti a famiglie abbienti di giovani che avessero una buona media scolastica.

Oggi, grazie a questa importante iniziativa della Commissione europea, i cittadini martinesi e i numerosi turisti che visitano la nostra città saranno sempre più connessi con il resto d’Europa per godere dei vantaggi del mercato unico digitale.