L’Info-Point di Martina Franca si aggiudica, per la quinta volta consecutiva in meno di due anni, il finanziamento regionale per l’implementazione dei servizi di informazione e accoglienza turistica anche nel periodo natalizio.

Dopo il successo delle iniziative che si sono svolte da luglio ad ottobre, continuano le attività di implementazione dell’Info-Point di Martina Franca grazie alla nuova aggiudicazione del finanziamento messo a disposizione dalla Regione Puglia con l’Avviso pubblico per gli interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento del servizio di informazione degli Info-Point turistici. Quindi anche per il Periodo B, cioè dal 1 dicembre 2019 al 14 gennaio 2020, molte saranno le azioni promozionali che verranno avviate per il coinvolgimento dei viaggiatori; dalle animazioni on-site alle azioni di promozione online e offline oltre alla relativa implementazione di servizi di accoglienza e informazione.

Dal 1° dicembre 2019 al 14 gennaio 2020 l’ufficio resterà aperto tutti i giorni; dal lunedì al giovedì resterà aperto dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00; mentre il venerdì, sabato, domenica e festivi (Immacolata, Natale, Santo Stefano, Capodanno e Befana) l’ufficio resterà aperto con orario continuato dalle ore 9,00 alle ore 22,00.

Le attività on-site si svolgeranno ogni sabato a partire dal 7 dicembre al 11 gennaio prevedendo attività di co-marketing fra operatori turistici-culturali e operatori enogastronomici; il titolo dell’on-site è Martina Franca: “6 percorsi in cerca d’autore…..con gusto”. Si tratta di percorsi multisensoriali destinati sia ai viaggiatori che ai residenti con l’intento di valorizzare e dare risalto a 6 autori (storici e contemporanei) che nelle loro pubblicazioni hanno risalto alla città di Martina Franca con l’aggiunta di 6 operatori locali che cureranno una degustazione a tema. Ogni itinerario letterario-turistico-enogastronomico sarà differente in quanto cambierà il tema di volta in volta traendo spunto dai testi che sono stati pubblicati su Martina Franca; si partirà dal testo “Martina Franca” di Cesare Brandi pubblicato 50 anni fa e attorno al reading del testo verrà costruito l’itinerario turistico-letterario e la degustazione di un prodotto tipico di Martina Franca.

Tutte le degustazioni saranno all’insegna del plastic free, prevedendo l’utilizzo di materiale biodegradabile e/o riutilizzabile o servendo il tutto in ceramiche con decori tipicamente pugliesi. L’attività on-site è stata strutturata secondo una logica di compartecipazione pubblica privata, coinvolgendo diverse attività produttive sia nel settore turistico, culturale e ricettivo. I servizi di animazione on site che riguardano Martina Franca rientrano in un’offerta integrata più ampia denominata “Eco Di Puglia” che comprende i Comuni di Ostuni, Locorotondo, Grottaglie e Monopoli con la relativa messa in rete delle informazioni e dei materiali di comunicazione dedicati.

L’azione che si intende perseguire è quella di consentire ai fruitori di partecipare a più iniziative possibili, conoscere l’area della Valle d’Itria nella sua integrità e vivere delle esperienze da riportare con sé al ritorno dal viaggio in Puglia.
Agli inizi di dicembre verrà reso noto il programma dettagliato.

“Si tratta sicuramente di un ottimo risultato che in due anni ha visto il Comune di Martina Franca in sinergia con la Società Sistema Museo, gestore dell’Info-Point, conseguire ben 5 finanziamenti consecutivi destinati a potenziare il servizio non solo di front-office con apertura prolungata, ma anche delle attività di animazione on-site che mirano a valorizzare le risorse del territorio con la compartecipazione degli imprenditori locali. Grazie alla sinergia fra gli uffici, l’ente gestore e le attività ricettive; l’Info-Point potrà fornire informazioni e servizi anche nel periodo natalizio per il quale si prepara un ricco calendario di eventi”, ha dichiarato l’Assessore al Turismo, Gianfranco Palmisano.

POTRESTI ESSERTI PERSO: