Un incontro pubblico per illustrare alla cittadinanza la rivisitazione del progetto per l’installazione della vasca di sollevamento che verrà realizzata nella zona marina del Pilone ad Ostuni. Ad illustrare il progetto dello spostamento, l’ingegner Primo Stasi che ha rielaborato per il consorzio, l’ultima parte del progetto messo in atto dall’Acquedotto Pugliese e dalla Regione Puglia per portare l’impianto idrico fognante nella zone marine che vanno da Villanova al Pilone.

I Particolari nel Video Servizio.

Come residenti del Pilone, noi vogliamo difendere le nostre proprietà” – ha sottolineato il rappresentante del consorzio, Alfredo Anglani – “oltre a difendere le nostre 250 proprietà, vogliamo difendere anche la cittadinanza di Ostuni e tutti i turisti che popolano durante il periodo estivo una della più belle spiagge della costa ostunese”. Dopo la delibera presentata dall’amministrazione guidata da Gianfranco Coppola, per lo spostamento della vasca dalla spiaggia ad una nuova location, e dopo l’avvio del bando di gara per l’affidamento dei lavori, oggi amministratori e residenti sono tutti d’accordo per lo spostamento – “avere la fogna al Pilone” – ha concluso Anglani – “valorizzerebbe davvero le nostre abitazioni”.

POTRESTI ESSERTI PERSO: