I Carabinieri della Stazione di San Michele Salentino hanno eseguito un’Ordinanza di sottoposizione alla detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Lecce, nei confronti di M.N. 50enne del luogo.

L’uomo deve espiare la pena residua di 1 anno e 11 mesi di reclusione per i reati di falsità ideologia commessa dal pubblico ufficiale in atti e falsità materiale, nonché appropriazione indebita.

Per quanto riguarda l’appropriazione indebita, l’arrestato aveva ricevuto in prova dal titolare di una concessionaria di veicoli una vettura nel luglio del 2010 e nel febbraio dell’anno successivo non aveva ancora provveduto a restituirla.

A seguito della notifica del provvedimento, l’arrestato dopo l’espletamento delle formalità di rito, è stato condotto nella sua abitazione per espiare la pena in regime di detenzione domiciliare come disposto dall’Autorità Giudiziaria.