San Vito dei Normanni : deve espiare 4 anni e 2 mesi per concorso in rapina e porto di armi, arrestato

I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Lecce, nei confronti di NIGRO Giovanni 48enne del luogo.

Lo stesso deve espiare una pena residua di 4 anni e 2 mesi di reclusione, per concorso in rapina e porto di armi od oggetti atti ad offendere, fatti commessi in San Vito dei Normanni, Latiano, San Michele Salentino e Carovigno, dal settembre al novembre 2014.

L’arrestato è stato ritenuto responsabile, in concorso con altre persone, di 9 rapine a mano armata in danno di attività commerciali, di privati in abitazioni, in farmacie, in tabaccherie, in studi medici. I fatti delittuosi sono stati commessi con armi e con il volto travisato. NIGRO Giovanni, dopo formalità di rito, è stato tradotto nella casa circondariale di Brindisi.

Guarda Anche
Scelti Per Te