San Vito dei Normanni: Carabiniere mentre opera in una perquisizione riconosce alcuni oggetti di proprietà

100.000 € il valore del materiale sequestrato tra attrezzi agricoli, edili, elettrodomestici e utensileria varia.

I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni a seguito di attività investigativa hanno denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione e riciclaggio L.L. 33enne di origine rumena, residente in San Vito dei Normanni.

I militari nel corso della perquisizione effettuata nel domicilio dell’uomo hanno rinvenuto un ingente quantitativo di materiale e attrezzatura per l’edilizia, l’agricoltura nonché utensileria varia. Nello specifico all’interno delle varie stanze ordinato in maniera quasi maniacale come se fosse una galleria espositiva sono state rinvenute 5 motoseghe di varie marche, decespugliatori , motozappe, soffiatori, valigie porta attrezzi, carica batterie, pistole termiche, fari elettrici, idropulitrici, tagliasiepi, nonché materiale idraulico, pannelli solari, un vero e proprio emporio di materiale capace di esaudire ogni richiesta.

Grande è stata la sorpresa di uno dei militari operanti che nel corso dell’espletamento della perquisizione ha riconosciuto alcuni oggetti di sua proprietà. Tutto il materiale rinvenuto, di provenienza illecita, è stato sottoposto a sequestro.

Si invitano pertanto i cittadini che hanno subito il furto del materiale rinvenuto a recarsi nei prossimi giorni presso gli uffici del Comando Stazione di San Vito dei Normanni muniti della relativa denuncia per l’eventuale riconoscimento.

Guarda Anche
Scelti Per Te