Coreutica 2018: residenza artistica sulle musiche e le danze del Mediterraneo a San Vito dei Normanni

La residenza artistica sulle musiche e le danze del Mediterraneo giunge quest’anno alla quarta edizione.

Da lunedì 6 a sabato 11 agosto, verrà trattato un programma che riassume gli intenti e le sperimentazioni fino ad ora operate dai promotori e dagli ospiti intorno alla danza tradizionale e alla World Music.

Il programma prevede attività formative, performative e di produzione originale. Tutti i percorsi procederanno con degli approfondimenti specifici per ogni percorso e si intrecceranno in un approccio multidisciplinare che vedrà al centro il rapporto tra arte di matrice popolare e arte contemporanea. Varie culture si presenteranno e si metteranno a confronto per trovare punti in comune ed evidenziare peculiarità specifiche.

Gli ospiti Internazionali crescono. Scelti tra gli esponenti più importanti della danza e della musica World e provenienti da varie parti del mondo, vivranno Coreutica con l’intento di dare intensità maggiore alla formazione, allo scambio tra professionisti e alla produzione di uno spettacolo originale che coinvolgerà più di 50 persone e che chiuderà la Residenza. Tra gli ospiti di questa edizione che meglio esprimono gli obiettivi della residenza ci saranno Marcelo Bulgarelli, (coreografo e regista brasiliano); Ziad Trabelsi (Orchestra di Piazza Vittorio) e la piccola orchestra multietnica Romarabeat; Abeer Hamad.

Un percorso di 6 giorni in collaborazione con l‘Institut Éthique Histoire Humanités – Université de Genève. In continuità con il lavoro fatto fino ad ora, migliorandone l’approccio, il Professore Andrea Carlino sarà alla testa di un gruppo di giovani antropologi e studiosi in un percorso che pone al centro la questione del significato e del valore del patrimonio in quanto tale e degli innesti possibili nel corpo della memoria ravvivata.

Il progetto Coreutica è nato nel 2015 a San Vito dei Normanni, città che vanta una tradizione unica nel suo genere e ospita oggi numerose realtà in cui la tradizione e la musica sono fenomeni che generano azioni importanti sia a livello comunitario, sia a livello artistico. Punto di riferimento della residenza è il noto Laboratorio Urbano ExFadda, uno spazio speciale in cui si producono fermenti culturali, si tentano nuove strategie di innovazione sociale, si sperimentano nuovi metodi di formazione informale. ExFadda è lo spazio in cui sono nate la World Music Academy e la Scuola di Pizzica di San Vito e in cui si sono svolte fino ad ora la maggior parte delle attività legate alla Residenza.

La Direzione Artistica, a cura della World Music Academy e della Scuola di Pizzica di San Vito, quest’anno è in condivisione con La Fabbrica dei Gesti la quale in questa edizione curerà il Percorso di studio e formazione transdisciplinare.

Nel corso delle scorse edizioni Coreutica si è confermata una delle iniziative di carattere internazionale più significative dell’estate salentina per partecipazione e condivisione, pronta a proiettare il patrimonio sanvitese in un interessante dialogo con il patrimonio immateriale del resto del Mediterraneo e con i nuovi linguaggi della danza e della musica contemporanee. Le parole-chiave di questa edizione sono ancora una volta tradizione, sperimentazione e territorio declinate secondo i principi cardine dell’ExFadda: ospitalità, dialogo, integrazione. Tutto quello che riguarda l’ospitalità (alloggio, organizzazione feste, il racconto della propria città) è condiviso con tutti quei cittadini sanvitesi e quelle associazioni che decidono di prendere parte a “San Vito – Comunità Ospitale”, un programma nato con la stessa Residenza e che fortifica l’idea che è possibile e utile operare strettamente connessi alle persone attive della comunità sanvitese.

Info laboratori e iscrizione – [email protected] , Scuola di Pizzica di San Vito (FB)

Info point: Centro sperimentale culturale ExFadda, via Brindisi – San Vito dei Normanni (BR)
Per maggiori informazioni consultare il sito web www.worldmusicacademy.it

Guarda Anche
Scelti Per Te