Carabinieri: cambio di comando alla compagnia di San Vito dei Normanni

Il capitano Diego Ruocco lascia dopo cinque anni. Il suo posto verrà preso dal parigrado Antonio Corvino, proveniente dal Reparto Anticrimine di Roma

Cambio di comando alla compagnia dei carabinieri di San Vito dei Normanni. Il capitano Diego Ruocco, dopo cinque anni di permanenza, lascia il posto al parigrado cpitano Antonio Corvino, proveniente dal Reparto Anticrimine di Roma.

Ruocco, 33 anni, di origini campane, ha intrapreso la carriera nell’Arma nel 2005 vincitore del 187° corso per l’Accademia Militare di Modena che ha frequentato dal 2005 al 2007. Successivamente dal 2007 al 2010 ha perfezionato l’iter formativo, frequentando il triennio nella Scuola Ufficiali dei Carabinieri di Roma.

Al termine del ciclo di studi, con il grado di tenente, è stato trasferito nel settembre 2010 quale comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica (Reggio Calabria), sino al settembre del 2013. Nel corso dell’incarico operativo avuto in terra calabrese ha ottenuto due encomi per l’azione di contrasto svolta nel territorio nei riguardi della ’ndrangheta. Dal 1° settembre 2013 ha retto il comando della compagnia carabinieri di San Vito dei Normanni, dove ha coordinato e personalmente condotto a termine importanti attività investigative di contrasto alla criminalità comune ed organizzata, nell’ambito del territorio di competenza.

Dal 20 settembre prossimo, assumerà il comando della 1^ Sezione del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta. L’ufficiale nel corso dell’attività prestata in questa provincia, si è particolarmente distinto per l’elevata professionalità e lo spirito di sacrificio, nonché per il sentimento di umanità nei riguardi delle popolazioni, caratteristiche che devono costantemente connotare l’attività di ciascun Carabiniere. E’ laureato in Giurisprudenza.

Guarda Anche
Scelti Per Te