“Casa Insieme”: la risposta del Comune di San Vito all’emergenza abitativa

Verrà inaugurata domenica 23 settembre un’abitazione comunale che ospiterà sei cittadini in difficoltà

Per far fronte all’emergenza abitativa che il Comune di San Vito dei Normanni ha dovuto affrontare nelle scorse settimane, con pressanti richieste d’aiuto da parte di alcuni di cittadini sanvitesi che versavano in situazioni davvero critiche, e così come assicurato loro dal sindaco Domenico Conte, domenica prossima sarà inaugurata casa “Insieme”.

La casa ospiterà sei cittadini che il Comune di San Vito dei Normanni ha preso in carico già da alcuni anni, ognuno con la sua storia e con le sue difficoltà. Gli Uffici dei Servizi Sociali si sono presi cura di loro in diversi modi, sempre cercando di rispettare le loro esigenze e necessità.

Da questo è nata l’idea di dare loro una casa comunale: è quella sita in via Brindisi n. 133 A (è l’immobile che una volta era sede del Consorzio di Vigilanza e che era in stato di abbandono da sei anni). Nell’arco di un mese la struttura è stata rimessa a nuovo grazie al coordinamento dell’Ufficio dei Servizi Sociali e dei volontari del ServizioCivile Nazionale, con la collaborazione essenziale di alcune unità del Servizio Civico che il Comune ha impegnato nella ristrutturazione della casa. È stato coinvolto anche l’Ufficio Tecnico che ha provveduto a ristrutturare in economia i servizi igienici, che risultavano fortemente danneggiati.

Importante è stato anche l’apporto della comunità sanvitese che, informata dell’emergenza abitativa dagli Uffici dei Servizi Sociali, ha donato non solo beni necessari per l’arredamento (come asciugamani e lenzuola), ma anche una cucina, un frigorifero, delle mensole, comodini e tutto ciò che può servire ad una casa per essere vissuta.

Il Comune ha pure messo a disposizione alcuni mobili non utilizzati presso “Casa Serena”. Preziosi anche gli apporti di una dipendente comunale che si occupa della sezione artistica del Centro riabilitativo socio-educativo “Raggio di Sole” che ha dato alla casa un tocco non solo di stile ma anche di allegria.

Infine, è doveroso citare e ringraziare Manelli “Ecolav”, la lavanderia industriale di San Vito dei Normanni (che non solo ha donato la biancheria necessaria, ma ha anche offerto a chi alloggerà a casa “Insieme” il servizio di lavanderia settimanale) e Saraf Cafè che si occuperà del buffet al termine della cerimonia di inaugurazione, prevista per le ore 11,30 di domenica 23 settembre.

Guarda Anche
Scelti Per Te