Vandali in azione nel sito di preghiera situata in contrada Castello di Alceste. Danneggiato anche l’impianto elettrico

Ringhiere divelte. Muretti abbattuti. Impianto elettrico danneggiato. Questo è lo scenario in cui si sono imbattuti i fedeli che giovedì pomeriggio (31 gennaio) si sono recati presso la Croce, un luogo di preghiera situato nelle campagne di San Vito dei Normanni, in contrada Castello di Alceste, di proprietà della parrocchia dell’Immacolata concezione. I vandali hanno preso di mira il percorso della Via Crucis.“

Come detto, hanno distrutto le ringhiere che si trovano dalla parte della pineta, oltre ad accanirsi contro alcune stazioni. L’impianto elettrico, in alcuni punti, dovrà essere ripristinato. L’area sorge in prossimità del sito archeologico del Castello di Alceste che in passato, più volte, è stato oggetto di atti di vandalismo. I teppistelli, del resto, sanno di poter agire indisturbati, in una zona isolata e poco frequentata. “